Lo Staff



Corsi

Articoli



Video&Foto


Esperienze


Area Medica


Diving&Punti
d'Immersione


Approfondimenti


Contatti



In questa sezione sono presenti alcuni diving e segnalati diversi punti d'immersione!
La cartina è in continuo aggiornamento ed è sempre possibile inserire nuovi diving o punti d'immerisone
N.B. Se hai un diving: inviaci i tuoi dati e lo inseriremo nella cartina
N.B. Se vuoi segnalare un nuovo punto d'immersione: mandaci tutte le informazioni per inserirlo


clicca sull'immagine per visualizzare diving, punti d'immersione e batimetriche

A BREVE ON LINE





  PUNTI D'IMMERSIONE pag. 1 2 3 4 5 6 7 8
Alcune esperienze su diversi punti d'immersione

Secca Fumosa - Baia
prof. max: -13 mt
difficoltà: semplice
sito per immersione di 1° livello o didattica base.
Tale zona è nota per il fenomeno delle "fumarole", colonne di
bolle gassose di origine vulcanica che si sprigionano dal fondale.
Presenti anche sorgenti di acqua calda ed una ricca fauna.

Punta Pizzaco - lato Carbonchio - Procida
prof. max: -35 mt
difficoltà: difficile
Con l'imbarcazione piuttosto fuori, si scende per pochi metri su una
franata.
Allontanandosi verso sud, si continua a scendere. Il paesaggio
cambia fisionomia più volte, sino ad assumere la caratteristica della
parete.

Punta Pizzaco - lato Corricella - Procida
prof. max: -40 mt
difficoltà: difficile
Questa è l'immersione principale delle tre che si possono effettuare sulla punta. Lo spettacolo è a dir poco affascinante: spaccate, piccoli balconi, rientranze e tane.
Al di là della varietà di pesci e crostacei, non si può non rimanere emozionati di fronte alla Eunicella Cavolini (gorgonia gialla), oltre i -24mt, ed alla bellezza della Paramuricea Clavata (gorgonia rossa).
Non di rado si incontrano cernie oltre a scorfani, saraghi, castagnole, ricciole, gattucci ed altro. Le guide sono in grado di farvi vedere piccoli rami di Corallo Rosso.


Punta Pizzaco - Spaccata (Punta) - Procida

prof. max: -55 mt
difficoltà: difficile
Questa immersione, come la precedente, viene fatta sulla parete di Pizzaco e precisamente sulla punta, ma ha caratteristiche completamente diverse per ciò che riguarda la difficoltà. Si scende direttamente fino ai -45/55mt.
A questa quota si potrà rimanere solo per pochi minuti, sufficiente comunque per osservare e fotografare la splendida macchia di corallo rosso.
Durante la discesa e la risalita, non potremmo non godere della colorata e attiva vita che questa stupenda parete ci regala ad ogni immersione.

 

 

Web Design Project Gr@phicnet - WebMaster Simona - Copyright 2008 A.S.D. Cavalluccio Marino

 

Torna alla Pagina Principale